PESSE

PESSE

PESSE – Piano di Emergenza per la Sicurezza del Sistema Elettrico Nazionale

Il Piano di Emergenza per la Sicurezza del Sistema Elettrico nazionale è stato istituito con Deliberazione del CIPE del 06/11/79 per far fronte ad eventuali situazioni in cui la complessiva richiesta nazionale di energia elettrica superi la capacità di offerta.
In questi casi, con l’applicazione del PESSE vengono disattivate in maniera selettiva e programmata un certo numero di linee elettriche, in modo da ricondurre i prelievi complessivi di energia entro il livello di disponibilità della rete nazionale, evitando in tal modo che si verifichino black-out estesi ed incontrollati.
Sono escluse da questi distacchi le utenze “privilegiate” indicate al comma 3 della citata Deliberazione CIPE.

L’eventuale applicazione del PESSE è comandata dal GRTN (Gestore della Rete di Trasporto Nazionale) e può coinvolgere parti qualsiasi più o meno estese del territorio italiano, quindi anche il Comune di Terni. Ove sia prevedibile l’avvicinarsi di un periodo di possibile emergenza, il GRTN e le singole imprese distributrici presenti sul territorio, per Terni TDE Terni Distribuzione Elettrica, diffonderanno informazioni circa lo stato di allerta ed il suo evolversi; sono peraltro possibili situazioni in cui si debba ricorrere all’applicazione del PESSE senza possibilità di preallarme.

Nell’ambito del Comune di Terni, per conoscere se la propria utenza è a rischio di eventuale distacco dell’alimentazione elettrica, occorre procedere così:

  1. Inserire il proprio codice POD, reperibile sulla Bolletta Elettrica o su richiesta al proprio Venditore, e trovare a quale Gruppo è stata assegnata la propria utenza;
  2. Individuare nelle Tabelle 1 e 2, le fasce orarie a possibile rischio di distacco dell’alimentazione elettrica in relazione ai giorni della settimana e al periodo dell’anno, invernale o estivo.

N.B. Si segnala inoltre che la continuità di alimentazione non può essere garantita, in assoluto, per nessuna categoria di utenza anche a causa di problemi tecnici non prevedibili quali, principalmente, i guasti sulla rete elettrica. In particolare, le utenze Privilegiate hanno soltanto una minore probabilità di restare senza fornitura di elettricità. Pertanto, tutte le utenze, ove risulti oltremodo dannosa l’assenza di alimentazione elettrica, sono invitate ad equipaggiarsi, a loro cura, con gruppi di continuità in grado di alimentare i propri carichi per alcune ore.

CONTATTI

CONTATTACI

DOVE SIAMO

TDE – Cambia il nome, non l’Energia

CONTATTACI

TDE – Cambia il nome, non l’Energia

CONTATTACI